Non t’indigna?

Non t’indigna così sporco l’argine del fiume?
Non t’indigna quella buca affamata di bitume?
Non t’indigna l’erba alta che nasconde una veduta?
Non t’indigna la scusante per quell’opera incompiuta?
Non t’indigna l’oratorio col cancello sempre chiuso?
Non t’indigna il marciapiede monnezzaro dell’ottuso?
Non t’indigna quel palazzo sopra a quell’abitazione?
Non t’indigna l’omertà che regna in questa situazione?
Non t’indigna che i tuoi nonni hanno fatto sacrifici?
Non t’indigna chi ti abbindola per trarre benefici?
Non t’indigna che tuo figlio può scassare una palestra?
Non t’indigna quando a scuola manca tutto alla maestra?